APR PER L’AGRICOLTURA DI PRECISIONE

 

Il professor Blackmore, uno dei massimi studiosi di agricoltura di precisione, ha affermato di recente che nel 2050 l’agricoltura sarà praticata solo dai robot… e tra questi i droni saranno indispensabili per tutto ciò che vedremo.

AGRICOLTURA, UTILIZZO DI SENSORI SPECIALI

NIR

In camera di telerilevamento aereo con NIR (spettroscopia vicino all’infrarosso), si può avere la mappatura dello stato vegetativo della coltura sorvolata.

MULTISPETTRALE

Utilizzando telecamere in grado di fotografare vari spettri di frequenze, è possibile tramite appositi software, ottenere l’indice di vigore (NDVI), e filtrare le frequenze multispettrali creare report specifici in pochissimo tempo. Ad esempio la classificazione della vegetazione, l’identificazione dell’uso del suolo e la distinzione e il vigore vegetativo delle colture.

Classificazione della vegetazione
Classificazione della vegetazione

VIGNETI (un esempio pratico)

Descrivere la variabilità vegetativa > mappe di vigoria > velocità di crescita dei germogli che è correlata alla fertilità del suolo. Può quindi variare, ad esempio, l’intensità dell’apporto di azoto o della defogliazione per ottenere il risultato ricercato. I macchinari per dosare correttamente gli input per la coltivazione sulla base delle mappe sono già disponibili come concimatori e sfogliatrici a rateo variabile o vendemmiatrici di precisione.

ALTRI ESEMPI

Nella coltivazione del mais controllando la temperatura della parte aerea della pianta si ha un ottimo indicatore dello stress idrico.

Controlla lo stato degli steli degli alberi da frutto o del legno.
Controlla l’umidità del suolo.
Verificare il corretto grado di temperatura interna delle piante.

AGRICOLTURA UTILIZZO DEL DRONE CON ACCESSORI SPECIALI

Mais

Trattamento biologico contro la piralide del mais mediante droni che, attraverso una vasca, distribuiscono utili uova di insetto Trichogramma brassicae (Imenotteri parassitoide delle larve della piralide del mais).

Evita l’uso dei trattori riducendo quindi a zero i danni alle colture e l’impatto ambientale, e aumentando sensibilmente la velocità e la precisione di applicazione.

Distribuzione di precisione dei pesticidi